6 min read 

Il tuo approccio al mercato del trading determina la tua strategia di mercato, la tua filosofia e i passi che intraprenderai per raggiungere il tuo obiettivo. Quindi: sei un trader o un investitore? O forse entrambi? C’è davvero una differenza fra i due? Comprendere le differenze tra investitori e trader è importante perché può impedirti di seguire un approccio caotico e di commettere ripetutamente gli stessi errori. Può inoltre consentirti di selezionare alcuni tratti di ciascun approccio e combinarli in modo consapevole.

In generale, gli obiettivi sia dei trader che degli investitori sono allineati: l’intenzione principale è generare un risultato positivo attraverso la partecipazione al mercato. Tuttavia, l’approccio è diverso a seconda della lunghezza delle transazioni.

Investitori

In generale, gli investitori si concentrano su intervalli temporali più lunghi. La loro ambizione è quella di costruirsi un portafoglio nel tempo, investendo in azioni, obbligazioni, fondi comuni di investimento e altri strumenti di investimento. Ecco alcuni degli aspetti che vengono associati all’attività di investimento: 

  • Gli investitori di solito non prestano attenzione alle tendenze a breve termine: il loro impegno a lungo termine sul mercato consente loro di attendere il termine di un’eventuale tendenza ribassista temporanea, con l’aspettativa che il prezzo continuerà a crescere in futuro.
  • Gli investitori generalmente si concentrano maggiormente sui fondamentali del mercato, poiché svolgono un ruolo più importante nella prospettiva a lungo termine. Ad esempio, la capitalizzazione di mercato potrebbe non essere così importante con operazioni che durano da diverse ore a diversi giorni. Al contrario, gli investitori che acquistano azioni di una società con l’intento di mantenerle per diversi anni avranno bisogno di queste informazioni per prendere una decisione più informata.
  • Di solito gli investimenti a lungo termine sono associati a capitali più elevati e investimenti più sostanziali. Investire implica l’acquisto e le azioni possono essere piuttosto costose, soprattutto se acquistate in quantità elevate.
  • La diversificazione gioca un ruolo enorme negli investimenti, poiché i portafogli vengono mantenuti per lunghi periodi di tempo. Un portafoglio ben diversificato dovrebbe essere bilanciato per gestire i rischi in modo più efficiente.

Trader

A differenza degli investitori, i trader eseguono operazioni a breve termine, il che comporta naturalmente una maggiore quantità di transazioni. L’obiettivo principale dei trader è solitamente quello di generare un risultato che possa essere confrontato o addirittura superare il risultato di un investimento a lungo termine, senza attendere diversi anni. Il trading è caratterizzato dai seguenti aspetti:

  • I trader effettuano molte più transazioni, ma la loro durata è notevolmente inferiore rispetto alle transazioni che avvengono durante gli investimenti. Possono durare da alcuni minuti a diversi giorni o mesi, ma non di più.
  • I trader cercano rendimenti molto più elevati, tuttavia, essi sono anche associati a un rischio più elevato.
  • I mercati volatili sono i più favoriti dai trader, mentre gli investitori potrebbero preferire condizioni più stabili.
  • I trader effettuano operazioni sia short, che long (di acquisto e di vendita), il che può aumentare le possibilità di ingresso.
  • Il trading è possibile in qualsiasi condizione di mercato: i trader possono preferire alti e bassi rapidi, mentre gli investitori cercano sempre le condizioni ottimali per entrare e uscire dalle operazioni.
  • La diversificazione è altrettanto importante nel trading, anche se il trading è normalmente associato a investimenti minori. La gestione del rischio e l’abilità di controllare le proprie emozioni sono degli imperativi del trading.

Quale scegliere? 

Sebbene i due approcci siano abbastanza diversi, fortunatamente non è necessario scegliere l’uno o l’altro. Coloro che preferiscono avere un maggiore controllo sul proprio investimento e generalmente investono per periodi di tempo più lunghi, possono considerare il trading come un’opzione per esplorare nuovi strumenti. Coloro che preferiscono il trading e l’esecuzione più rapida delle transazioni potrebbero considerare di investire in opzioni a lungo termine e gestire i rischi di conseguenza.

Indipendentemente dalla scelta che fai, basala sulle tue preferenze personali e sulla tolleranza al rischio, ma non dimenticare di valutare tutti i pro e i contro di ciascuna opzione.

Fai trading adesso