7 min read 

Non importa quello che dice la gente, il trading è complicato. Non c’è una pillola magica in grado di trasformare un principiante in un guru del trading in un battito di ciglia. E non esiste una singola strategia di trading che si adatti a chiunque. Per poter diventare trader, le persone investono anni, moltissimo tempo e impegno per raggiungere l’obiettivo. Eppure, in molti falliscono. Perché il trading è tanto complicato e come superare queste complessità? Leggi l’articolo per trovare le risposte.

Mercati in evoluzione

I mercati non sono mai gli stessi. Sono in continuo mutamento e in costante evoluzione, è parte della loro natura. Probabilmente non assisterai mai per due volte alle stesse condizioni di mercato. La ragione di ciò è il solo numero di fattori che influenzano la prestazione degli asset scambiati. Il prezzo di un asset viene influenzato da centinaia, se non migliaia di fattori diversi. Ogni volta che osservi il grafico del prezzo le condizioni saranno diverse. I mercati internazionali sono sistemi finanziari complessi, da qui proviene la complessità che si affronta quando si interagisce con essi.

Come è possibile affrontare questo aspetto? Nonostante tutte le complessità, esistono alcune tecniche che possono aiutare nella stima della prestazione futura di un determinato asset. Come già detto in precedenza, i mercati non sono statici e le condizioni di mercato difficilmente sono identiche. Al contrario, alcuni pattern si ripetono. Questi pattern possono essere individuati e usati nel trading. Possono essere sfruttati come segnali che, una volta ricevuti, spingono ad agire in un determinato modo, ma – ovviamente – devono essere controllati per una conferma.

Fattore umano

La natura umana gioca un ruolo fondamentale nel trading. Non importa se lo consideri un inconveniente o una fonte di ulteriori opportunità, si tratta di un elemento che semplicemente non può essere negato. Dopo tutto, siamo noi, umani, che apriamo e chiudiamo affari, compriamo e vendiamo asset in modo reciproco.

Come far fronte al fattore umano quando si scambia un qualsiasi asset su un qualsiasi arco temporale? Esistono diversi modi per farlo. Come investitore al dettaglio, non puoi influenzare il comportamento di altri investitori, ma puoi cambiare il tuo atteggiamento. Probabilmente è una cosa che hai già sentito (e risentito più di una volta). Tutto quello che devi fare è eliminare, o meglio minimizzare il fattore umano nella tua attività di trading. Con questo preciso scopo, cerca di liberarti delle emozioni, sia positive che negative, poiché possono influenzare negativamente la tua performance nel trading. Fai trading in base alla tua strategia di trading, non alla sensazione istintiva, e sarai in grado di gestire i rischi inutili associati agli errori umani.

Abbondanza di informazioni

Dobbiamo ammettere che a questo punto la quantità di informazioni che puntano a spiegare come funzionano i mercati è diventata essa stessa un problema. Spesso è impossibile per un trader alle prime armi orientarsi nel mare delle conoscenze relative al trading. Da qui deriva un ulteriore livello di complessità.

C’è così tanto che puoi imparare sul trading e sui mercati finanziari che a volte è facile perdersi. Libri, articoli, guide: c’è molto da imparare molto prima ancora di cogliere le basi del trading. Quando passi a un livello più avanzato, la conoscenza in sé non è sufficiente, poiché avrai bisogno di una vasta esperienza diretta. Come se non bastasse, ci sono innumerevoli modi per analizzare il mercato e prevedere il prezzo futuro di un asset. Ciascuno di questi modi richiede una conoscenza approfondita di un particolare strumento di analisi tecnica.

Qual è la possibile soluzione a questo problema? Concentrazione. Concentrati su un tipo di asset, un lasso di tempo e una strategia di trading alla volta. È molto più facile perdersi quando non si ha una chiara immagine di ciò che si sta facendo. Diversi asset vengono scambiati in modo diverso e richiedono diverse strategie. Diversi intervalli temporali utilizzano diversi tipi di analisi. Diversi strumenti di analisi forniscono segnali diversi. Nel trading, tutti questi elementi sono importanti. Pertanto, è preferibile sceglierne uno in ogni categoria e imparare a padroneggiarli prima di passare a qualcos’altro.

Conclusione

Come puoi vedere, la natura generalmente complessa dei mercati finanziari è il risultato dei suoi complessi elementi. Oggi ne abbiamo affrontati tre. È più facile lavorare con sistemi complessi quando li si scompone in pezzi di dimensioni ridotte e più facilmente digeribili. In questo caso, è più facile combattere i diversi ostacoli uno contro uno e non il sistema in generale.

Vai alla piattaforma