7 min read 

La maggior parte dei trader professionisti concorda sul fatto che il Forex richiede l’impostazione di obiettivi in termini di stop-loss e di profitto, che spesso hanno maggior rilievo rispetto ai punti di ingresso stessi. A causa del fatto che le coppie di valute tendono ad avere un andamento che sta entro determinati target di supporto e resistenza, gli obiettivi utili di stop-loss e take profit devono essere rintracciati entro tali range.

La base della tecnica consiste nell’utilizzo dello stocastico per gli ingressi in seguito e a favore del trend. I trend possono essere vicini, a breve o a lungo termine a seconda del proprio stile personale, degli intervalli temporali su cui si desidera lavorare e dei punti di ingresso rilevati. La chiave è fare trading al rialzo quando i prezzi aumentano e al ribasso quando i prezzi scendono.

Tecniche di ingresso

Per individuare un punto di ingresso, inizia con il grafico giornaliero e disegna le linee di supporto e resistenza. Le due linee più vicine al prezzo dell’asset sono quelle su cui ti dovrai concentrare. Quindi muoviti sul grafico orario e verifica la presenza di altre linee di supporto e resistenza da poter tracciare che siano comprese entro le linee a lungo termine tracciate sul grafico giornaliero. Una volta fatto questo, scendi a 30 minuti, a 10 o a 5 minuti in base alle preferenze e prova a individuare l’eventuale presenza di ulteriori livelli di supporto e resistenza.

Come riferimento, dedica un momento allo studio dei seguenti grafici. Nota come l’oscillatore stocastico (fondo) completa le linee di supporto e resistenza fornendo segnali di acquisto e di vendita. Inoltre, presta attenzione alle differenze fra il grafico giornaliero e quello orario.

Il grafico giornaliero
Il grafico orario

I segnali vengono generati quando l’azione del prezzo attraversa una linea di supporto o resistenza e conferma il supporto o la resistenza a livello di una delle linee da te tracciate. Per evitare segnali di ingresso falsi o deboli, applica anche la regola di seguire il trend, prendi in considerazione gli ingressi che seguono la direzione del trend. Ad esempio, se i prezzi dimostrano un trend al rialzo, potrebbero scendere temporaneamente al di sotto di una linea per testarne il supporto. L’attraversamento della linea sarebbe quindi un falso segnale, mentre un nuovo attraversamento verso l’alto sarebbe un segnale valido. Imparare a identificare i falsi segnali è un’abilità che ripaga moltissimo nel lungo termine.

In termini di forza e durata, potresti considerare di mantenere una posizione a seconda della linea su cui si basa la tua operazione. Una linea di supporto o resistenza tracciata sul grafico orario non produrrà lo stesso effetto di una tracciata sul grafico giornaliero. I grafici giornalieri offrono i segnali migliori e possono suggerire movimenti destinati a durare per giorni, settimane o addirittura mesi. I grafici orari stanno nel mezzo e possono produrre anch’essi segnali forti, tuttavia tenderanno a indicare dei movimenti destinati a durare qualche ora, giorno o al massimo qualche settimana. Gli intervalli temporali più brevi sono anche quelli più deboli e forniranno segnali dalla durata molto inferiore. Come sempre, mantieni uno sguardo vigile per individuare possibili sfondamenti quando lavori con le linee di supporto e resistenza.

Come leggere i profitti

I target di take profit consistono nella successiva linea superiore o inferiore di supporto o resistenza. Se il trend è rialzista e i prezzi si muovono verso l’alto da una linea di supporto, il prossimo target di resistenza sarà il tuo target per il profitto. Quando il prezzo raggiunge tale livello, o se inizia a mostrare segni di arresto in prossimità di esso, è consigliabile fissare i profitti. La funzione di stop-loss può essere facilmente impostata al -5% della tua posizione. Ciò permetterà all’asset una certa libertà di fluttuare prima di salire, ma non produrrà danni importanti al conto in caso di movimento contrario.

Quando starai preparando la tua prossima operazione, ricorda che la piattaforma IQ Option ti permette di impostare anche i livelli di take profit, che possono essere definiti prima di aprire l’operazione. Tuttavia, i trader più preparati chiuderanno le proprie posizioni una volta raggiunto uno specifico target del prezzo come supporto o resistenza. Usare le linee di supporto e resistenza è un modo perfetto per migliorare la tua esperienza di trading. Più lavori sulle tue abilità e tecniche di trading, maggiori saranno le opportunità di cogliere un’occasione unica. Perché non dare una possibilità ai titoli?

Fai trading qui

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro. In conformità con i requisiti imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.


INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI:


I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell'effetto leva. Il 77% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro.