7 min read 

Gli indicatori differiti, o che seguono il trend, sono numerosi e fanno tutti approssimativamente la stessa cosa: aiutano a identificare il trend e a prevederne la direzione futura. Tuttavia, ognuno di essi lo fa in modo leggermente diverso. Puoi usare il QStick se vuoi un indicatore a una linea, facile da seguire e davvero divertente da usare.

Come funziona?

La logica dietro all’indicatore è molto semplice. Il QStick è una media mobile della differenza tra il prezzo di chiusura e il prezzo di apertura dell’asset. Quello che ottieni alla fine è una curva che sale o che scende e che può trovarsi sopra o sotto la linea dello zero. Il QStick si trova a livello dello zero quando i prezzi di chiusura e apertura sono identici. È un’eventualità che si presenta in due casi: 1) quando il prezzo dell’asset non cambia per un determinato numero di periodi, o 2) quando il prezzo dell’asset cambia per poi tornare alla posizione iniziale. Quando il QStick è al di sopra della linea dello zero, i prezzi di chiusura sono superiori ai prezzi di apertura, il che si verifica durante un trend rialzista. Al contrario, il QStick è al di sotto della linea dello zero quando i prezzi di apertura sono maggiori di quelli di chiusura, il che rappresenta un segnale di un trend al ribasso.

L’indicatore QStick sulla piattaforma IQ Option

Quando il QStick è al di sopra della linea dello zero e sale, il trend al rialzo sta guadagnando slancio e la differenza tra il prezzo di chiusura e il prezzo di apertura aumenta. Quando si osserva il contrario, e il QStick è al di sotto della linea zero e scende, il trend al ribasso sta guadagnando slancio e la differenza tra il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura aumenta.

Quanto detto finora può sembrare complicato. Tuttavia, leggendo questo articolo e osservando come funziona l’indicatore sulla piattaforma, lo troverai molto più facile da capire.

Come si applica al trading?

Il QStick, essendo un indicatore differito del trend semplice e diretto, ha i suoi pregi e i suoi difetti. Da un lato, è facile da configurare e comprendere, le sue letture sono chiare e può essere di grande aiuto se utilizzato in combinazione con altri indicatori. In quanto indicatore differito, non fornisce previsioni sul movimento futuro dei prezzi e pertanto può vantare una maggiore precisione rispetto agli indicatori primari o anticipatori. D’altra parte, il QStick è difficile da usare da solo a causa della mancanza di capacità predittive, delle informazioni limitate che fornisce sulla natura dei movimenti dei prezzi e, come già accennato, della sua natura differita.

Trend in accelerazione e decelerazione identificati dal QStick

Quindi, come puoi sfruttare questo indicatore nel trading? Può essere efficacemente combinato con un oscillatore e un indicatore di volume per individuare i punti di ingresso e identificare i più forti trend positivi e negativi sul mercato. L’oscillatore in questo caso può essere utilizzato per fornire il segnale principale, che viene successivamente verificato con l’aiuto del QStick. Un indicatore del volume può aiutare a determinare l’inizio o la fine del trend in corso. Utilizzando diversi indicatori di diverso tipo, è possibile ridurre – ma non eliminare completamente – il rischio di un falso allarme. Ricorda che non esiste un indicatore capace di fornire segnali precisi al 100% e questo non fa eccezione. È un tuo dovere, in quanto trader, verificare tutte le informazioni che ricevi dagli indicatori che applichi.

Qualunque sia lo scopo per cui lo usi, assicurati di ricontrollare i segnali di QStick in diversi intervalli di tempo o con l’aiuto di diversi indicatori.

Come impostarlo?

Quando si lavora su IQ Option, impostare il QStick è semplice. Ecco quel che devi fare:

1. Clicca sul pulsante “Indicatori” in alto a sinistra nella schermata e andare alla scheda “Trend”,

2. Seleziona “QStick” dall’elenco degli indicatori disponibili,

3. Senza modificare le impostazioni di default, cliccare su “Applica”. I trader esperti possono regolare le impostazioni a proprio piacimento, purché comprendano i principi alla base dell’indicatore e il modo in cui viene calcolato.

L’indicatore è pronto per essere usato!

Ora che sai come utilizzare il QStick nel trading e combinarlo con altri indicatori, puoi procedere alla piattaforma di trading per provarlo!

Prova il QStick

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro. In conformità con i requisiti imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.


INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI:


I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell'effetto leva. Il 76% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro.