7 min read 

Il momentum del mercato è un concetto di base del trading finanziario. È l’idea che un asset che segue un determinato trend continuerà a muoversi nella stessa direzione, più o meno, tiri e correzioni a parte. Pensalo in questo modo, si dice che un mercato che segue un trend ha un momentum, o slancio, nella direzione del trend stesso. -gli asset i cui prezzi si stanno muovendo più in alto hanno un momentum rialzista, mentre quelli i cui prezzi si stanno muovendo più in basso hanno un momentum ribassista.

Un asset con un andamento tende a rimanere in movimento, mentre un asset a riposo tende a rimanere fermo.

In un certo senso, si può affermare che il momentum rappresenta l’intenzione di acquisto o di vendita del mercato. Quando un asset inizia a muoversi, quel movimento può essere piccolo e senza molta forza. Se il movimento inizia ad attrarre più attenzione sul mercato e più trader intraprendono lo stesso tipo di operazione, l’asset inizierà a guadagnare momentum. Quando i prezzi degli asset si muovono in alto e in basso e gli operatori di mercato iniziano a perdere interesse, il momentum inizierà a svanire. Come trader, possiamo usare questo slancio a nostro vantaggio; vogliamo operare in linea con il momentum, proprio come faremmo con un trend, perché non vogliamo che il momentum ci spazzi fuori dal mercato. Vale la pena ricordare, tuttavia, che nessuna strategia di trading può dare risultati positivi nel 100% dei casi.

L’indicatore MACD è uno dei migliori strumenti di momentum del mercato disponibili. Si trova alla scheda “Popolari”, dopo aver cliccato sul pulsante “Indicatori” nell’angolo in basso a sinistra dello schermo. Usa una coppia di medie mobili per determinare la tendenza e la forza del movimento del mercato sottostante. Le due medie, una lunga e una corta, si incroceranno sopra e sotto l’altra man mano che il mercato/momentum cambia. Quando la media più corta incrocia da sotto la media lunga, il momentum si sposta verso il basso (ribassista), mentre quando la media più corta incrocia da sopra la media lunga il momentum si sposta verso l’alto (rialzista).

MACD

MACD sta per Convergenza divergenza della media mobile (Moving Average Convergence Divergence). Lo strumento misura la forza del momentum del mercato misurando la differenza tra le due medie mobili. Quando la differenza è positiva e in crescendo, la media breve è superiore alla media lunga e il momentum è rialzista e in aumento. Se la differenza è positiva, ma in riduzione, si può dire che il momentum è in declino. Per quanto complesso possa sembrare, è molto facile tenere traccia dell’utilizzo dell’istogramma MACD, che mostra in forma di barra la convergenza e la divergenza delle due medie mobili.

Se il momentum è in aumento, rialzista o ribassista, i trader possono aspettarsi di vedere i prezzi continuare a salire. Se il momentum è in calo, i trader potrebbero aspettarsi di vedere presto la fine di un trend. Un asset con momentum in ascesa può essere scambiato seguendo il trend, un asset con un momentum calante dovrebbe essere osservato in attesa di ulteriori segnali di inversione. 

I due usi principali per il momentum e i punti di ingresso riguardano i breakout e le continuazioni. In un breakout i prezzi aumentano la quantità di momentum mentre vengono scambiati al di sotto/al di sopra della resistenza/supporto, per poi liberare il momentum in seguito al breakout del supporto/della resistenza. Questo in genere segnala un flusso di nuovi capitali e l’inizio di una nuova tendenza. Ci sono due modi per fare trading su questo movimento, a breve o a lungo termine. Il metodo a breve termine consiste nel fare trading nella direzione del breakout, con scadenza alla fine della candela corrente o della candela successiva. Il metodo a lungo termine è quello di aspettare il ritiro post-breakout e il test del livello di supporto/resistenza e fare trading su quel segnale. 

Il secondo metodo che può essere utilizzato è quello sulle continuazioni e sui trend. Se un asset è fortemente orientato in una direzione a prescindere dall’intervallo di tempo, e l’indicatore MACD conferma un momentum crescente, i ritiri e i consolidamenti a breve termine possono essere utilizzati come punti di ingresso nella direzione del trend.

Vai alla piattaforma

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro. In conformità con i requisiti imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.


INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI:


I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell'effetto leva. Il 76% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro.