5 min read 

Ichimoku CloudIchimoku Cloud, noto anche come Ichimoku Kinko Hyo, è uno strumento di analisi tecnica che appartiene alla categoria degli indicatori. In altre parole, serve principalmente a identificare la direzione e l’inversione del trend di mercato. Questa, però, non è la sua unica finalità. Essendo piuttosto versatile, l’Ichimoku può anche essere impiegato come oscillatore. Ovvero, è in grado di misurare la velocità della variazione di prezzo di un determinato asset. Inoltre, può individuare i livelli di supporto e di resistenza.

Uno sguardo approfondito sull’Ichimoku Cloud

Per illustrare al meglio in cosa consiste l’Ichimoku Cloud, lo suddivideremo in elementi separati. Ci sono in totale cinque elementi, ciascuno dei quali è una media mobile.

La linea di conversione Tenkan e la linea standard Kijun vengono chiamate anche linee di equilibrio. La linea di conversione (di colore blu) crea una media dei livelli massimo e minimo degli ultimi 9 periodi. Può segnalare l’inversione del trend nel momento in cui incrocia la linea standard (rossa). La linea standar, per creare un paragone, crea una media dei livelli massimo e minimo degli ultimi 26 periodi. Essa serve come livello di supporto dinamico e di resistenza.

La seconda coppia di media mobili Senkou Span A e Senkou Span B forma la cosiddetta nuvola (cloud). In primo luogo, Senkou Span A genera la media delle due linee di equilibrio e sposta i valori derivati in avanti di 26 periodi. In secondo luogo, Senkou Span B genera la media dei livelli massimo e minimo degli ultimi 52 periodi, proiettando i risultati in avanti di 26 periodi.

Fra Senkou Span A e Senkou Span B si forma una zona d’ombra sul grafico. Si tratta della nuvola, che cambia colore da rosso a verde e viceversa ogni volta che le due estremità si attraversano l’un l’altra. Quando la nuvola diventa verde, il mercato è rialzista. Al contrario, quando il colore cambia in rosso, il mercato è considerato ribassista. La nuvola cambia colore quando il trend sembra destinato a subire un’inversione. La distanza verticale fra i limiti della nuvola serve come indicatore della volatilità del mercato.

Infine, la linea Chikou Span (linea verde) rappresenta il prezzo di chiusura della candela corrente, spostata in avanti di 26 periodi. Questa media mobile successiva (lagging) contribuisce a confermare il trend.

Come impostarlo?

Per aggiungere l’Ichimoku Cloud per l’asset selezionato basta seguire questi semplici passaggi: In primo luogo, aprire l’icona gli Indicatori e, nel menu pop-up, scorrere fino a trovare Ichimoku Cloud. Una volta cliccato sull’indicatore si aprirà un menù per l’Impostazione.

Ichimoku Cloud

Lasciare i parametri preimpostati (o regolarli in base alle esigenze) e cliccare Applica.

Ichimoku Cloud

Ecco fatto! Potrai modificare le impostazioni per l’Ichimoku Cloud in seguito, o potrai rimuovere l’indicatore dal grafico tornando all’icona Indicatori.

Ichimoku Cloud

Riassumere i segnali

In conclusione, l’Ichimoku Cloud suggerisce un trend rialzista quando le candele sono al di sopra della nuvola. Quando la nuvola cambia da rossa a verde, le candele si muovono al di sopra della linea base Kijun e la linea di conversione Tenkan si muove oltre la linea base, l’indicatore sta segnalando che il mercato potrebbe invertirsi al ribasso.

Al contrario, l’Ichimoku Cloud suggerisce un trend ribassista quando le candele sono al di sotto della nuvola. Quando la nuvola cambia da verde a rossa, le candele si muovono al di sotto della linea base Kijun e la linea di conversione Tenkan si muove sotto la linea base, l’indicatore sta segnalando che il mercato potrebbe invertirsi al rialzo. I trader professionisti preferiscono combinare l’Ichimoku Cloud con altri indicatori per un’analisi più precisa.

Fai trading qui

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro. In conformità con i requisiti imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.


INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI:


I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell'effetto leva. Il 77% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro.