6 min read 

Qual è la differenza fra il trading e il business? In termini di rischio, la differenza è poca. In molti casi, uomini d’affari e trader affrontano gli stessi problemi, il che significa che i trader possono imparare molto dagli imprenditori di successo.

Ecco 7 fattori che possono rovinare tanto una start-up promettente, quanto una strategia di trading. Leggi gli errori che i businessman di tutto il mondo tentano di evitare e scopri se li stai commettendo.

1. Pianificazione insufficiente

Avviare una nuova attività senza una strategia ben definita è estremamente rischioso. Come puoi gestire qualcosa se non sai cosa fare e quando farlo? Nel trading la pianificazione è ancora più importante. Un piano di trading può comprendere obiettivi, condizioni di ingresso e di uscita, così come gli asset su cui lavorare e gli strumenti da sfruttare. In altre parole, è il riassunto della tua strategia di trading. Puoi leggere di più sul piano di trading e sui motivi per svilupparne uno (se ancora non ce l’hai) qui.

2. Mancanza di capitale

Si tratta di un problema che affligge più un’attività, che un trader principiante. Nella maggior parte dei casi, nel business, se i fondi si esauriscono si è automaticamente fuori dai giochi e si perdono i progressi ottenuti fino a quel momento. Di conseguenza, all’inizio è necessario un certo quantitativo di denaro.

Nel trading non ci sono costi fissi (costi che devono essere sostenuti indipendentemente dalle operazioni, come un affitto o le bollette delle utenze). Di conseguenza è possibile iniziare con un importo ridotto di denaro. Tuttavia, non ci si possono aspettare guadagni significativi quando si l’investimento iniziale è scarso.

Trading and business mistakes

3. Mancanza di gestione

Non importa che si tratti di business o di trading, è sempre necessario avere il controllo della situazione ed essere sempre al corrente di quel che accade. Un modo per farlo è calcolare le spesse e l’efficacia “complessiva” delle tue azioni. Registra gli importi che depositi, che investi e che ritiri.

4. Mancanza di concentrazione

Un uomo d’affari di successo non è colui che vende beni e servizi di ogni tipo. Più spesso, è una società specializzata in un segmento particolare (siano le automobili, i servizi di streaming o quelli bancari). Lo stesso vale per il trading. Anche tu, come trader, dovresti scegliere una nicchia in cui specializzarti. Scegli la classe di asset su cui lavorare: titoli azionari, valute, ETF, etc. e impara a padroneggiarla. Ogni asset è diverso e non diventerai particolarmente bravo se lavori su tutti i tipi di asset contemporaneamente.

5. Incapacità di imparare dagli errori

Nel business, ogni errore è un profitto mancato. Tuttavia, c’è qualcos’altro che puoi ottenere dagli errori. Ad esempio, imparare come evitare determinati errori in futuro e come migliorare i tuoi processi aziendali complessivi. Lo stesso si applica al trading. Gli errori fanno parte di un processo di apprendimento e sono assolutamente normali, a meno che tu non continui a ripetere gli stessi errori nel tempo. Fortunatamente, sulla piattaforma IQ Option puoi imparare con il conto demo, senza mettere a rischio i tuoi fondi.

How to avoid common trading mistakes?

6. Rischi troppo elevati

Nel trading, maggiore è il rischio e maggiore è il ritorno potenziale. Tuttavia, è anche possibile che tu ti esponga a un rischio maggiore di quello sopportabile per te. Per non perdere tutti i tuoi fondi, valuta il livello di rischio delle operazioni che stai per avviare e procedi con cautela, specialmente se fai trading con un moltiplicatore.

7. Assenza di un mentore

Entrare in un ambito completamente nuovo, sia esso il business o il trading, senza una persona che possa fornirti un feedback tempestivo e coerente è difficilissimo. Ciò non significa che sia impossibile. Trovare una controparte di successo a cui chiedere aiuto e consiglio può migliorare in modo significativo le tue possibilità di riuscita.

Vai alla piattaforma