5 min read 

Libri, articoli, i consigli degli altri trader sono tutti elementi utili in una determinata misura. Tuttavia, la costruzione di un piano che si basi sul tuo approccio personale è il modo migliore di agire.

Questo prevede di porti un gran numero di domande e di riflettere sull’esperienza accumulata fino a questo punto. Può essere utile prendere un blocco note e annotare le tue conclusioni, anche se dopo un minuto o due ti verrà in mente una nuova intuizione.

Realizzare un piano

Cosa dovresti considerare quando sviluppi una strategia di trading personalizzata? Vediamo tutte le possibili idee. Mentre lo fai, potresti individuare diversi punti: annotali. Ti aiuterà ad essere coerente e a risparmiare tempo in seguito, poiché avrai una lista di controllo da seguire.

Innanzitutto, è importante imparare come funziona il mercato. Che cosa significa comprare basso e vendere alto? Cosa rappresentano effettivamente i grafici? Cosa influenza il movimento dei prezzi e forma i cicli?

Comprendere i principi fondamentali è la chiave per una buona strategia. I mercati sono complessi, è preferibile conoscerli passo dopo passo. Non è necessario affrettarsi e cercare di coprire tutti gli argomenti in un’unica seduta. Prenditi del tempo ed elabora le informazioni appena acquisite prima di andare avanti. Non preoccuparti dell’abbondanza di informazioni: il progresso stesso è ciò che conta davvero.

In secondo luogo, dovrai selezionare lo strumento e l’intervallo temporale su cui farai trading. Quale strumento vorresti scambiare? Sei uno scalper, un day trader, un swing trader o un trader di posizione? Per quanto tempo di solito mantieni le tue posizioni? Ancora più importante, quanto tempo sei pronto a dedicare al trading ogni giorno? Decidere le condizioni con cui ti senti a tuo agio è un passo importante nel processo di pianificazione della strategia. In questo modo sarai in grado di dedicare tempo al trading e renderlo parte della tua routine.

In terzo luogo, scegli gli strumenti che desideri utilizzare. È possibile utilizzare indicatori come medie mobili e MACD, nonché livelli di supporto e resistenza per definire la tendenza. Combinali con oscillatori come l’RSI o stocastico per identificare i punti di ingresso. Potresti anche voler conoscere i pattern delle candele: potrebbero aiutarti a determinare la direzione futura del trend e trovare un’opportunità di trading.

Non dimenticare di utilizzare le funzionalità della piattaforma che migliorano la qualità della vita dei trader: i livelli di take-profit e stop-loss ti aiuteranno a gestire il rischio. La combinazione di diversi strumenti può aiutarti ad analizzare meglio il grafico e scoprire i cicli che si ripetono.

Infine, impara la gestione del rischio e le misure che puoi adottare per limitare la potenziale perdita. Osserva attentamente le dimensioni della tua posizione e cerca di non lasciarti trasportare.

La pratica rende perfetti

Una strategia di trading non è qualcosa di permanente. Inoltre, una strategia non può essere universalmente applicata per tutti gli intervalli temporali e per tutti i mercati. È importante migliorare costantemente la strategia che usi e imparare dai tuoi stessi errori. Valuta le tue operazioni al fine di regolare il tuo approccio. Cerca di capire perché alcune delle tue operazioni si chiudono in negativo e usa queste conoscenze in futuro.

Conclusione

Ci sono molte cose importanti che dovresti prendere in considerazione quando lavori sulla tua strategia di trading, quindi non aver paura di dedicare un po’ più di tempo a costruirla e adattarla al tuo stile di trading. Segui costantemente il tuo piano e fai trading secondo la strategia per raggiungere il risultato desiderato.

Vai alla piattaforma