5 min read 

McGinley Dynamic Indicator è uno strumento di analisi tecnica volto a risolvere il problema relativo a tutte le medie mobili: la loro affidabilità su periodi di tempo stabiliti. McGinley prende in considerazione le variazioni di velocità nel mercato (da qui il suo nome). Questo indicatore non deve essere utilizzato da solo allo scopo di ricevere segnali di trading, ma dovrebbe fare da complemento ad altri indicatori.

La logica alla base

Per comprendere perché McGinley Dynamic è così speciale, per prima cosa vediamo come funzionano le medie mobili tradizionali. Una semplice media mobile a 10 periodi prende 10 ultimi prezzi di chiusura e li divide per 10. Una SMA a 20 periodi farà altrettanto ma con 20. Risultati vecchi e nuovi riceveranno esattamente lo stesso trattamento. Un’EMA funziona in modo simile ma assegna un peso maggiore ai risultati recenti, cosa che la rende perfetta per trading a breve termine.

 McGinley a 14 periodi (blu) e EMA a 14 periodi (red)

Ma come si fa a capire quando usare una media mobile a 10, 20 o 50 periodi?  McGinley Dynamic mira a risolvere questo problema poiché si regola automaticamente in base ai mercati lenti e veloci. Mentre le medie mobili tendono a stare indietro rispetto all’effettivo andamento dei prezzi, mostrando per lo più informazioni obsolete, McGinley Dynamic segue i prezzi più da vicino.

Si potrebbe pensare che McGinley Dynamic sia una versione migliore di SMA o EMA. McGinley in persona (la persona che ha inventato questo indicatore). Per via del modo in cui viene calcolato, un McGinley a 10 periodi funziona in modo simile ad un’EMA a 20 periodi.

 MA a 14 periodi e McGinley a 7 periodi si rispecchiano

C’è un’altra peculiarità che potri voler sapere quando lavori con questo strumento di analisi. McGinley si muove più velocemente in mercati al ribasso (poiché le loro conseguenze sono spesso più devastanti per i trader retail) e più lentamente nei mercati al rialzo (per dare al mercato la possibilità di sviluppare la dinamica necessaria).

Come organizzare?

Per usare l’indicatore, fare quanto segue:

  • Cliccare sul pulsante “Indicatori” nell’angolo in basso a destra dello schermo e andare sul tab “Trend”.
  • Scegliere McGinley dalla lista di indicatori disponibili. Si noti che è possibile usare la barra di ricerca nell’angolo in alto a destra del menu “Indicatori”.

  • Cliccare su “Applica” se si vuole usare l’indicatore con parametri standard. Oppure regolare il numero di periodi e la fonte dei prezzi usata a scopi di calcolo.

L’indicatore è pronto per l’uso!

Come utilizzarlo nel trading?

Cosa si dovrebbe fare con un indicatore che non invia segnali BUY o SELL? Alcuni trader li scarteranno etichettandoli come inutili, ma a torto. McGinley può aiutare a comprendere meglio dove si muove il mercato e, diversamente da SMA ed EMA, lo fa in modo tempestivo e accurato. Può anche funzionare come strumento complementare per oscillatori, indicatori di volatilità e di volume. Benché non sia previsto che venga usato da solo, McGinley può suggerire possibili punti di entrata e di inversione di tendenza come parte di un sistema di trading più complesso. Si noti che, nonostante sia uno strumento utile, non si garantisce che questo indicatore offra risultati accurati il 100% delle volte (così come qualsiasi altro indicatore).

Prova l'indicatore