5 min read 

Probabilmente hai sentito dire più volte che è essenziale diversificare il proprio portafoglio di trading con asset diversi. Ma cosa significa diversificare e perché esattamente dovresti farlo?

La diversificazione è un processo di aggiunta di asset non collegati fra loro al tuo portafoglio di trading. Gli asset correlati, indipendentemente da quanto accuratamente selezionati, forniranno risultati simili in condizioni di mercato simili. Quest’ultimo elemento rappresenta un ulteriore livello di rischio. Immagina tutte le posizioni aperte che scendono contemporaneamente: non è certamente desiderabile da un portafoglio ben bilanciato. Gli asset non correlati, d’altra parte, forniranno risultati diversi a seguito di un particolare evento e c’è la possibilità che mentre uno dei tuoi asset sta calando, l’altro salirà.

La gestione del rischio, quindi, è la ragione principale per diversificare, ma non l’unica. Leggi di più sui tre motivi qui sotto.

1. Gestione del rischio

La gestione del rischio è probabilmente la prima cosa che viene in mente quando si parla di diversificazione del portafoglio. Infatti, quando si scambiano asset non correlati, si riducono le possibilità di perdere una considerevole quantità di denaro in una volta sola a causa di un singolo evento negativo. Immagina di investire tutto il tuo capitale nelle azioni automobilistiche, ad esempio Tesla, General Motors, Ford Motor Company, ecc. In questo caso, quando tutti i produttori di auto degli Stati Uniti vengono improvvisamente colpiti da tariffe restrittive provenienti da altri paesi, le loro azioni scenderanno di prezzo, tutte in una volta.

La diversificazione del portafoglio mira proprio a risolvere questo problema. Quando investi in asset non correlati, le tue possibilità di perdere su tutti gli asset diminuiscono drasticamente. Eppure, è possibile fare un passo in più. Invece di comprare e vendere azioni diverse, potresti scambiare diverse asset di classi differenti – per esempio coppie di valute, CFD su azioni, indici, materie prime, ecc., poiché questo potrebbe diversificare ulteriormente il tuo portafoglio.

2. Nuovi orizzonti

Un gran numero di trader, compresi quelli di maggior successo, si concentra su un tipo di asset. George Soros è bravissimo a scambiare valute, mentre Warren Buffett ha fatto fortuna investendo in azioni. Allo stesso modo, ci sono trader che lavorano principalmente con metalli preziosi, petrolio, exchange-traded fund, ecc. La tua strategia di trading è fortemente influenzata dalla tua personalità e diversi asset possono dare risultati diversi a seconda della strategia di trading che usi. Per trovare l’asset adatto al tuo stile e alla tua strategia di trading, dovresti prima provarne il maggior numero possibile. Dovresti approfondire la tua conoscenza di diversi strumenti almeno una volta, perché può ampliare notevolmente la tua esperienza di trading e aiutarti a trovare il tipo di asset che più si adatta a te.

3. Trading non-stop

Non tutti gli asset vengono scambiati 24/7. Il Forex, ad esempio, è disponibile solo dal lunedì al venerdì (tuttavia, è attivo durante la notte). Le azioni, d’altra parte, vengono scambiate in orari particolari, quando è attiva la borsa valori corrispondente. Tesla, quotata alla borsa NASDAQ, può essere scambiata solo dalle 9:30 alle 16:00. Eastern Time. Lo stesso vale per altre società e fondi quotati in borsa.

Diversificando il tuo portafoglio, puoi negoziare in momenti in cui l’asset principale di tua scelta non è disponibile. Supponiamo che, se sei un fan delle azioni, puoi scambiarle durante le ore di mercato e poi passare al Forex quando la borsa è chiusa. Mentre uno degli asset è inattivo, l’altro può essere prontamente disponibile per il trading e non perderai le opportunità di trading che il mercato ha da offrire.

Vai Alla piattaforma

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro. In conformità con i requisiti imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.


INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI:


I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell'effetto leva. Il 76% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro.