3 min read 

Quest’oggi le sorelle minori del Bitcoin, cioè Bitcoin Cash (BCH) e Bitcoin Gold (BCH) fanno segnare rialzi importanti. Il primo si attesta circa a quota 1600$, il secondo circa a quota 280$. In entrambi i casi si tratta di massimi relativi e non assoluti. Questi movimenti potrebbero segnalare, come già abbiamo assistito in passato, un riposizionamento degli investitori dal Bitcoin “originale” verso le due criptovalute sorelle, che, oltre a conservare il nome altisonante, ne migliorano per molti versi scalabilità e velocità di esecuzione.

Kripto CFD

Il Bitcoin (BTC) fa’segnare prezzi stabili e/o leggermente cedenti, attestandosi poco sopra quota 8100$, non lontanissimo dai massimi storici toccati poco tempo or sono. Leggermente preoccupante, in questo caso, è la rottura del canale formatosi nell’ultima settimana, in particolare a partire dal 14-15 Novembre.

Dal punto di vista grafico ciò potrebbe significare che ci sarà una nuova fase discendente nel medio periodo. Anche l’indicatore Bande di Bollinger calcolato a 14 giorni e due unità di deviazione standard, nonché quello relativo alla Media Mobile Esponenziale calcolato sempre con la stessa finestra temporale, segnalano una possibile correzione.

Bitcoin grafico

Le notizie di oggi, che hanno potuto influenzare il mondo delle criptovalute, sono diverse. Dal punto di vista geopolitico c’è l’attenuarsi del richio di stallo governativo in Germania, per via della probabile formazione di un nuovo governo grazie al supporto alla CDU di Angela Merkel, cancelliere uscente, da parte della SPD. Ciò ha comportato un forte rialzo delle Borse mondiali e del cross EUR/USD. Questa notizia potrebbe essere negativa per il corso delle criptovalute, se considerate come bene rifugio.

La Federal Reserve degli Stati Uniti d’America ha segnalato maggiore cautela, rispetto a quanto preventivato dal mercato, per quanto riguarda il rafforzamento dell’inflazione. Ciò potrebbe comportare un percorso di rialzo dei tassi più lento e dolce. Alla notizia il prezzo dell’oro, bene rifugio per eccellenza, ha fatto un bel balzo in avanti. C’è da aspettarsi che anche il corso delle criptovalute, soprattutto se considerato in dollari, possa trarre beneficio da questa notizia. Le criptovalute, infatti, hanno una offerta finita a differenza delle valute tradizionali, che hanno una offerta dinamica e tendente a crescere.

Fai trading qui