3 min read 

Le criptovalute rimangono in una fase di mercato debole e anche oggi sono colpite da forti vendite. Tra tutte spicca la situazione dell’Ethereum (ETH), in calo di oltre l’11% a 210$. Tra tutte continua la fase di relativa forza del Bitcoin (BTC), che rimane a 6350$. Quali sono le cause di questo crollo, in special modo del valore dell’Ethereum, da molti considerato l’erede del Bitcoin e destinato a soppiantarlo nel tempo?

Cripto

Una delle cause è l’entrata in una fase più matura dei progetti relativi alle Initial Coin Offerings, che ha provocato un halt nel flusso di denaro che veniva convertito in Ethereum per prendervi parte. Questo è stato causato sia da una saturazione del mercato e delle possibili iniziative da intraprendere, sia dalla costatazione amara per molti investitori che nella maggior parte dei casi le ICO si sono rivelate dei fallimenti, se non addirittura delle truffe. Inoltre il numero delle valute alternative è continuato a crescere, con la creazione di molti progetti aventi una propria criptovaluta di riferimento. Per questo un gruppo maggiore di valute digitali si è trovata, e si trova tutt’ora, a competere per una liquidità costante se non in diminuzione.

Dogecoin

Tra le altre notizie più recenti c’è da segnalare come Elon Musk, il famoso CEO di Tesla, si sia rivolto al creatore della criptovaluta Dogecoin per aiutarlo a combattere gli scam bot su Twitter. Questi ultimi sono dei fastidiosissimi account falsi che spesso e volentieri chiedono token per cause importanti spacciandosi per altre persone (come ad esempio Musk). Ovviamente, una volta ricevuti i token sul loro wallet virtuale, si dileguano senza lasciare traccia.

Questa è una delle tante piaghe del mondo delle nuove valute elettroniche; il fatto che Musk si sia rivolto al createore del Dogecoin, comunque, ha l’aspetto positivo di dimostrare come le criptovalute siano nella mente del CEO di Tesla e non è detto che in un futuro più o meno lontano ci possa fare business. Questo sarebbe sicuramente visto favorevolmente dalla comunità degli investitori internazionali.

Fai trading qui