10 min read 

CFD è l’acronimo di contract for differance (contratto per differenza). Appartiene alla famiglia dei strumenti derivati così definiti in quanto “derivano” da valori realmente scambiati sui mercati ufficiali.

Che cosa sono i CFD?

CFD è l’acronimo di contract for differance (contratto per differenza). Appartiene alla famiglia dei strumenti derivati così definiti in quanto “derivano” da valori realmente scambiati sui mercati ufficiali.

I cfd vengono scambiati su mercato OTC (over the counter) e non in borsa oppure mercati come ad esempio le azioni oppure i future. Quando si acquista un cfd il rapporto è tra l’intermediario, in questo caso IQ Option, e il cliente. Al momento dell’acquisto (long) oppure di una vendita (short) l’intermediario si impegna a restituire il capitale al momento della chiusura dell’operazione di trading. I cfd replicano essattamente l’andamento del sottostante pertanto se l’asset sale i cfd subiranno una varazione positiva viceversa negativa. I cfd esistano da circa ventianni, si stima che

il 20% dei volumi fatti registrare sulla borsa londinese (LSE) è transata in contratti per differenza.

Le caratteristiche principali dei CFD

I cfd all’inizio del secolo venivano usati come strumenti di copertura del sottostante alla pari di futures e opzioni per lo più utilizzati da banche di investimento. Con la riduzione degli spread tra denaro e lettera è divenuto anche un ottimo stumento di investimento/speculativo per gli investiori retail/non professionali. Quando acquistiamo il cfd non paghiamo una commissione all’intermediario, cosa che invece succede quando si acquistano azioni per esempio, ma paghiamo uno spread che non è altro che la differenza tra denaro e lettera. Un altra caratteristica importante di questo strumento è l’effeto leva, affronte di un  margine di garanzia che varia dal 10% al 20% del controvalore acquistato possiamo usfruire della leva finanziaria.

La leva finanziaria consente ai nuovi  trader di avvicinarsi al mondo del trading anche con capitali ridotti. Per capitali ridotti intendiamo anche poche migliaia di euro. Attraverso la leva finanziaria il proprio capitale investito viene moltiplicando anche di 300 volte, come ad esempio il forex. Questo moltiplicatore dipende ovviamente dal broker, infatti ci sono operatori come ad esempio IQ Option che ci consentono di poter sfruttare questo tipo di condizione. La leva finanziaria è vantaggiosa solo se viene correttamente utilizzata, diversamente può mettere a rischio l’intero capitale.

Un altra caratteristica importante dei cfd è l’aspetto fiscale, infatti in caso di regime fiscale dichiarativo le minusvalenze possono compensare le plusvalenze.In caso avessi scelto, invece, il regime del risparmio amministrato, l’intermediario in questo IQ Option sarà sostituto d’imposta pertanto provvederà a dichiarare per conto nostro le evenutali imposte dovute.

I principali asset in CFD

Come abbiamo avuto modo di capire i cfd replicano l’andamento del sottostante, vediamo quali sono  gli asset più importanti che vengono negoziati in cfd.

  • Azioni
  • Commodity
  • Cryptovalute

I cfd in azioni permettono di acquistare e vendere quote di capitale azionario però senza mai diventare realmente il possessore delle suddette quote pur ottenendo i medesimi benefici dello strumento come  ad esempio lo stacco del dividendo. IQ Option ci permette di negoziare le principlali azioni quotate sulle principali borse mondiali come ad esempio Facebook oppure Amazon. Con i cfd in azioni possiamo sfruttare diverse strategie come quella del pair trading. La strategie in questione ci consente di posizionarci si long che short su due titoli appartenti allo stesso settore. Una volta identificato il settore si acquista il titolo più forte del paniere e si vende quello più debole del paniere. Quando il mercato sale il titolo long salirà molto di piu del titolo venduto andando a compensare la perdita invece quando il settore scende il titolo venduto scenderà molto più velocemente del titolo long. Questa è solo una delle tante strategie che si posso applicare con i cfd.

Le commodity sono beni reali ma scambiati su mercati elettronici. Le commodity più famose sono quelle sull’energia come il petrolio oppure il gas, il cacao oppure l’ore e l’argento.

Oggi con i cfd possiamo comprare e vendere questi prodotti con estrema facilità, infatti se dovessimo comprare direttamente il sottostante il costo dell’operazione diventerebbe inaccessibile al maggior parte degli investitori.

Capitalo apparte meritano le cryptovalute, attualmente esistono piu di 500 cryptovalute ma solo poche di esse hanno conquistato il cuore degli investitori.

Attraverso la piattaforma IQ Option possiamo negoziare le principali cryptovalute in cfd.Sulla piattoforma  di IQ Option sono presenti ben 12 cryptovalute come:

  1. Bitcoin
  2. Bitcoin Cash
  3. Ripple
  4. Litecoin
  5. Santiment
  6. Monero
  7. Dash
  8. Zcash
  9. IOTA
  10. Ethereum
  11. Ethereum classic
  12. Omisego

Differsamente dalle valute tradizionali come euro dolloaro oppure dollaro yen, le cryptovalute hanno una volatilità intrinseca elevata pertanto permettono all’investitore di ottenere dei rendimenti interessanti.Ricordiamo che la volatilità dello strumento amplifica sia i guadagni che le perdite.

Perchè operare con i CFD

Lo strumento derivato si adatta a qualsiasi stile di investimento, possiamo invesitre e diversificare i nostri investimenti in numerosi asset avendo anche un capitale ridotto.Ad esempio se aprissimo un conto da 300 euro con una leva finanziaria di 10x possiamo acquistare azioni,cryptovalute e commodity per un contravalore di 3000 mila euro (300X10).

Con i contratti per differenza il portafoglio di strategie si amplia, possiamo decidere di operare con diversi orizzonti temporali. Se siamo dei trader fondamentali cioè che investono osservando i trend macroecnomici oppure decodificando i bilanci aziendali oppure se siamo dei trader di breve termine che sfruttano pattern e momentum di mercato. I cfd non sono adatti per fare attività di scalping cioè quella operatività di brevissimo termine che si esaurisce nel giro di un minuto.

Il consiglio

Per diventare dei bravi cfd trader bisogna necessariamente conoscere l’analisi fondamentale e tecnica. L’analisi fondamentale ci aiuta a capire il trend di fondo, ad esempio conscere le performance aziendali di un azienda ci aiuta a comprendere se dobbiamo acquistare oppure vendere un certo titolo allo scoperto (short). L’analisi tecnica ci permette, invece, di individuare il timing d’ingresso nel trade. La piattaforma IQ Option ci permette di scegliere numerosi indicatori di analisi tecnica inoltre attraverso la sezione notizia e mercati ci consente di rimanere aggiornati sugli eventi macroeconomici del giorno.

Fai trading qui

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro. In conformità con i requisiti imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.


INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI:


I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell'effetto leva. Il 77% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro.