3 min read 

Il Bitcoin (BTC) segna nuovi massimi di sempre sulla nostra piattaforma a circa 17500$, in rialzo del 7% rispetto alla giornata di ieri. Dal punto di vista grafico il prezzo sembra ben intonato e si trova sopra la linea di tendenza facilmente individuabile a partire dal 11 Novembre scorso e anche sopra la linea EMA a 14 giorni. Le Bande di Bollinger, calcolate sempre a 14 giorni e 2 σ, ci mostrano una situazione fluida ma non ancora di ipercomprato (il prezzo è ancora inferiore alla banda superiore).

Probabilmente si sta ripetendo il pattern che vediamo da un po’ di tempo fatto di periodo di contrattazione laterale (o di accumulo) che sfociano in bruschi movimenti di prezzo.  In questo caso gli indicatori indicano un probabile movimento all’insù.

Bitcoin grafico

Molto bene anche lo IOTA (MIOTA) che riguadagna quota 4$ dopo le brutte performance di ieri sulle dichiarazioni di Microsoft.

Le altre criptovalute sono tutte quante in deciso rosso. In alcuni casi ci sono ritracciamenti importanti, come per il Ripple (XRP) che perde oltre il 13% e il Bitcoin Cash (BCH), in ribasso del 12% a poco meno di 1700$. Si verifica, perciò, un fenomeno a cui abbiamo assistito più volte nelle settimane ma che era quasi scomparso nell’ultimissimo periodo: quello di una forte correlazione inversa tra l’andamento del prezzo della regina delle criptovalute e le altre. Tutto ciò fa pensare a riposizionamenti da parte degli investitori in quella che viene ancora percepita come la cripto valuta più sicura a scapito delle altre.

Kripto CFD

Dopo che la Riksbank della Svezia, la più antica banca centrale al mondo, tempo addietro dichiarò di esplorare la possibilità di emmetere una corona svedese digitale, anche altre banche centrali si sono dette pronte a seguire questa strategia (come la banca centrale della Nuova Zelanda, della Gran Bretagna e di Singapore).

Oggi è il turno della Banca Centrale Australiana, che per voce del governatore Lowe, ha dimostrato un forte interesse nell’emettere una criptovaluta (una sorta di e-AUD) basando il sistema di transazioni sulla tecnologia a blockchain. Nel contempo, però, si è anche detta critica verso l’attuale prezzo del Bitcoin, mettendo in guarda dai rischi di una bolla. Questa è senza dubbio la notizia più importante delle ultime ore.

Fai trading qui