5 min read 

Sono stati momenti di grandi intensità quelli dei giorni scorsi nel mercato delle cryptovalute. E la notizia che più ha creato confusione tra gli investitori di tutto il mondo è stata senza dubbio quella relativa all’ingresso di Bitcoin Cash su Coinbase, il popolare web wallet la cui società ha sede in Silicon Valley.

CoinbaseLa notizia infatti ha portato Bitcoin Cash (BCH) ha superare il 49% di crescita in due giorni, dopo sbalzi iniziali ancora più alti, che hanno costretto Coinbase a sospendere le negoziazioni per eccessiva volatilità. Ci sono state però molte critiche nei confronti di Coinbase per questo inserimento immediato, non preceduto da un annuncio ufficiale, che invece avrebbe preparato gli investitori con un margine di tempo maggiore.

E alcune di queste critiche si sono trasformate in vere e proprie accuse. Sembra infatti che la società stia indagando internamente riguardo ad alcuni acquisti di Bitcoin Cash che sono stati effettuati prima delle comunicazioni ufficiali.

E’ possibile infatti che alcuni dei dipendenti di Coinbase, venuti a conoscenza dell’inserimento di Bitcoin Cash sulla piattaforma prima che venisse annunciato al pubblico, ne abbiano approfittato, investendo considerevoli somme. E se così fosse si tratterebbe di un abuso di un informazione privilegiata.

Alcuni hanno indicato anche un possibile reato di insider trading, ma bisogna sottolineare che Bitcoin è attualmente regolarizzato come merce e non come titolo o azione, e dunque le leggi sull’insider trading riguardo alle merci sono ben diverse da quella che riguardano titoli o azioni di una compagnia.

Al di là dei rischi legali comunque, che sembra non possano essere rivolti contro questi dipendenti di Coinbase, c’è un rischio di perdere credibilità da parte degli investitori, in un mercato come questo, dove la sicurezza è uno dei fattori più importanti. Bitcoin (BTC) ha subito alcune perdite di valore dopo l’evento di Bitcoin Cash.

BTC vs. BCH

Si trova oggi ad un valore di circa $16800 dollari, con un calo di circa il 4% nelle ultime 24 ore, e dopo aver toccato valori vicini ai $20.000 nei giorni scorsi.

Alcuni sembrano vedere in Bitcoin Cash una minaccia nei confronti di Bitcoin, e si sono create delle vere e proprie fazioni che difendono l’una o l’altra moneta.

Tra i principali sostenitori di Bitcoin Cash, c’è Roger Ver, chiamato in passato il Bitcoin Jesus, per aver sempre evangelizzato le proprietà di Bitcoin fin dal 2011.

La sua scelta di essere passato dalla parte di Bitcoin Cash sembra venire da una sua preoccupazione per il fatto che le transazioni su Bitcoin (BTC), in seguito alla incredibile crescita di questi ultimi anni, sono diventate lente e costose, e non permettono quindi alla valuta di essere un valido mezzo di pagamento. A differenza di Bitcoin Cash, nato da una fork nell’Agosto di quest’anno, che pur mantenendo il ledger originale di Bitcoin, contiene dei blocchi di dimensioni più grandi, favorendo quindi una maggiore velocità nelle transazioni e soprattutto delle commissioni minori.

Con queste caratteristiche, Bitcoin Cash sembra essere più vicino, secondo Ver, alle intenzioni iniziale di Satoshi Nakamoto, il misterioso autore di Bitcoin, il quale lo aveva definito come un sistema universale e digitale di pagamento.

Sicuramente l’entrata di Bitcoin Cash sulla piattaforma Coinbase si rivelerà essere un buon punto di inizio per la diffusione generale di questa valuta.

Fai trading qui

Il presente articolo non rappresenta un consiglio di investimento. Qualsiasi riferimento a movimenti o livelli di prezzo passati è di carattere informativo e basato su analisi esterne, non forniamo alcuna garanzia che tali movimenti o livelli si possano ripresentare in futuro. In conformità con i requisiti imposti dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), il trading con le opzioni binarie e digitali è disponibile esclusivamente ai clienti categorizzati come clienti professionisti.


INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI:


I CFD sono strumenti complessi e comportano il rischio elevato di perdere soldi rapidamente a causa dell'effetto leva. Il 77% degli account degli investitori al dettaglio perdono soldi quando fanno trading con CFD tramite questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di assumerti l'alto rischio di perdita del tuo denaro.