2 min read 

La notizia è ufficiale: Alessandro Falciai, già membro del Consiglio di Amministrazione dall’aprile 2015, sarà il principale candidato al ruolo di presidente della Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica del mondo. Come reso noto in una nota, la candidatura verrà proposta all’imminente assemblea già in agenda e prevista per il prossimo 24 novembre.

Alessandro Falciai
Alessandro Falciai

Falciai dovrebbe quindi nei piani della Fondazione sostituire l’attuale presidente (ma già dimissionario) Massimo Tononi, uscito di scena insieme all’ex amministratore delegato Fabrizio Viola un mese fa, e rimpiazzato dal manager romano Marco Morelli.

L’antica e nobile banca ha comunque espresso il suo sentito apprezzamento per l’opera svolta da Tononi in un momento tanto delicato per le sorti dell’istituto, e negli scorsi giorni si è attivata per trovare validi sostituti: Falciai inizialmente non era neppure disponibile, ma convinto da soci e consiglieri diventerà verosimilmente il nuovo presidente di MPS, come del resto ormai quasi confermato anche dalla stessa banca:“Considerato l’alto profilo di tale candidatura e anche l’approfondita conoscenza della banca che Falciai ha acquisito negli ultimi anni in qualità di consigliere, nonché di presidente del comitato nomine, si ritiene che su tale nominativo possa convergere un ampio consenso dei soci di Banca Mps”.