9 min read 

Se sei un principiante, questo articolo è quel che fa per te. Il trading può essere molto difficile e intimidatorio, ma puoi migliorare le tue conoscenze ed esperienze, tutto allo stesso tempo. Analizzare i mercati e comprenderne il funzionamento può essere un compito molto interessante. Sebbene siano vari i metodi che ognuno può provare ad adottare, iniziare con un indicatore molto noto e affidabile può essere una buona idea.

Un indicatore usato abitualmente da tutti i tipi di trader è la media mobile. La media mobile è uno degli indicatori più intuitivi poiché consiste di una sola linea. Tuttavia, quest’unica linea è in grado di fornire molte informazioni preziose se utilizzata correttamente; ricorda comunque che non esiste in nessun caso una garanzia del 100% contro gli errori.

Cos’è la media mobile?

È un indicatore di tendenza che consiste in una linea posizionata sul grafico, sopra o sotto le candele. L’idea principale dell’indicatore è quella di attenuare il rumore del prezzo – le fluttuazioni del prezzo prive di effetto – e riflettere il movimento del prezzo ignorandone le variazioni irrilevanti. In questo modo il trader può fare una previsione sull’andamento futuro del prezzo. Esistono 4 tipi di media mobile, che vediamo rapidamente. 

  1. SMA: una media mobile semplice che mostra la media del prezzo per un determinato periodo di tempo.

  2. L’EMA, una media mobile esponenziale. Assegna maggiore importanza alle variazioni di prezzo recenti rispetto a quelle precedenti, per questo motivo è una media mobile che si adatta meglio alle strategie di trading a breve termine.

  3. WMA, media mobile ponderata, è simile all’EMA in quanto assegna una maggiore priorità alle variazioni recenti, ma cambia nel modo in cui viene calcolato l’indicatore. La WMA è in grado di avvertire il trader sulle variazioni del prezzo con un lieve anticipo rispetto all’EMA.

  4. La SSMA è la media mobile semplice lisciata. Prende in considerazione un gran numero di candele ed è la più attenuata, o lisciata, fra tutti i tipi di media mobile. Viene raramente usata nel trading perché è la meno sensibile alle variazioni del prezzo.

Come impostare l’indicatore?

Per impostare una media mobile è necessario selezionarla dal menù degli indicatori. Ogni indicatore ha dei parametri, che il trader può lasciare con i valori preimpostati o di cui può modificare periodo (il numero di candele da considerare), colore o tipologia.

Un metodo di trading per i trader alle prime armi
Le impostazioni dell’indicatore media mobile sulla piattaforma IQ Option

I trader possono scegliere qualsiasi tipo di media mobile, tuttavia, quelli più comunemente usati sono la SMA e l’EMA.

Metodo di trading con la media mobile

Per utilizzare la media mobile in una strategia di trading, innanzitutto è necessario capire cosa può mostrare questo indicatore. La MA riflette la direzione del trend seguendo il grafico a candele e attenuando le fluttuazioni dei prezzi per una previsione più precisa. 

Utilizzando l’indicatore MA, i trader possono determinare la direzione del trend e possibili punti di ingresso per un’operazione. 

Per determinare la direzione del trend, un trader può, ad esempio, fare quanto segue:

1. Applicare una media mobile al grafico. I trader possono utilizzare qualsiasi variazione dell’indicatore, per questo esempio viene utilizzata una media mobile semplice (SMA). 

2. Osservare la posizione dell’indicatore rispetto al grafico a candele. Quando la tendenza è rialzista, la media mobile sarà sotto il grafico a candele. Quando la tendenza è al ribasso, la linea dell’indicatore sarà sopra al grafico. Più ripida è la linea, più forte è la tendenza.

Un metodo di trading per i trader alle prime armi
Una SMA applicata al grafico si muove al di sopra e al di sotto delle candele

Come utilizzare queste informazioni per aprire un’operazione? Ciò che un trader deve cercare è il crossover, ovvero il punto in cui l’indicatore incontra il grafico. Perché? Perché quando il grafico incrocia l’indicatore verso l’alto o verso il basso, c’è un’alta probabilità di inversione di tendenza. 

Vediamo l’esempio qui sotto. Viene utilizzato un indicatore EMA con le impostazioni standard. Viene applicato sul grafico EUR\USD con un intervallo temporale breve, pari a 10 minuti.

Un metodo di trading per i trader alle prime armi
Crossover sul grafico EUR/USD

Per trovare dei potenziali punti di ingresso per le operazioni, un trader può, ad esempio, fare quanto segue:

1. Applicare un indicatore MA al grafico e osservare i crossover dell’indicatore e del grafico

 2. Quando l’indicatore attraversa il grafico dal basso verso l’alto, si considera come un segnale di acquisto. In tal caso, un trader può prendere in considerazione l’apertura di una posizione “long”, ad esempio, con l’aspettativa che il prezzo continui a salire. 

3. Nel caso in cui l’indicatore incroci il grafico dall’alto verso il basso, potrebbe trattarsi di un segnale di vendita. In questa situazione un trader può considerare una posizione “short”.

Come potenziare questo metodo?

Esistono diversi modi per modellare questo indicatore in base alle proprie esigenze. Ad esempio, i trader a breve termine possono utilizzare una SMA con un periodo di 8 (SMA ad alta velocità) e combinarla con un’EMA di 5. Un crossover verso l’alto della SMA con l’EMA suggerisce un segnale di acquisto, mentre un incrocio verso il basso rappresenta un segnale di vendita.

Un metodo di trading per i trader alle prime armi
L’EMA (5, blu) incrocia la SMA (8, rosso) verso l’alto in due punti, indicando un movimento verso l’alto

La media mobile è un ottimo indicatore in quanto è semplice nell’utilizzo e può essere combinato con molti altri indicatori per migliorarne le prestazioni. Essendo un indicatore di tendenza, tende a restare un po’ indietro rispetto alla tendenza. Pertanto, al fine di aumentare la precisione, i trader possono utilizzare indicatori oscillatori, come lo Stochastic Oscillator o il CCI

La combinazione di più indicatori è sempre una pratica migliore in quanto aiuta a confermare i segnali ricevuti da ciascun indicatore e basa la decisione su più dati. Tuttavia, tieni sempre presente che gli indicatori possono anche fornire segnali errati e la precisione delle informazioni non è mai garantita al 100%.

Fai trading adesso