6 min read 

Dopo la trionfante prestazione del team Aston Martin alla 24 Ore di Le Mans, i piloti del team inglese riprenderanno la lotta al primo posto nel campionato WEC.

È passato quasi un mese dal momento in cui l’Aston Martin da corsa, nelle mani di Darren Turner, Jonathan Adam e Daniel Serra, è stata la prima nella classe Pro LMGTE a scorgere la bandiera a scacchi al traguardo della gara di endurance più prestigiosa, la 24 Ore di Le Mans.

Aston Martin Racing

Il campionato WEC ha stabilito una lunga pausa dopo che i piloti hanno percorso una distanza tanto estenuante, ma questo weekend le auto sportive sono nuovamente pronte ad allinearsi al principio della nuova gara. Il quarto round della competizione di endurance avrà luogo sul leggendario circuito di Nurburgring.

Il circuito

Questo circuito unico al mondo ha compiuto 90 anni in maggio.  Nella storia, il Nurburgring ha ospitato oltre 800 competizioni di vario tipo, il record assoluto fra tutti i circuiti esistenti. Gli appassionati tedeschi definiscono Nurburgring la dimora delle corse europee, ed è impossibile non essere d’accordo.

Aston Martin

Fin dalla sua nascita e fino al 2007 è stato considerato uno dei circuiti da Formula 1 più difficili. Oltre al Gran Premio di Germania, il Nurburgring ha ospitato ripetutamente il Gran Premio Europeo, e alla fine degli anni ’90 è stato per due volte lo scenario principale del Gran Premio del Lussemburgo, che si trova a due passi – solo 65 chilometri dal confine del granducato.

Tuttavia, la Formula 1 nel 2007 ha abbandonato questo noto circuito in favore di Hockenheimring, situato in Germania nella regione industriale fra le città di Mannheim e Karlsruhe.

La decisione dei “reali delle corse” ha permesso che il leggendario circuito di Nurenburgring venisse attivamente usato per campionati di auto sportive e gran turismo come il WEC (in cui la Aston Martin sta concorrendo) e il DTM (il campionato tedesco per vetture turismo).

Inoltre, la vecchia configurazione (“lunga”) del circuito ora offre a chiunque la possibilità di mettersi nei panni di un vero pilota – per la cifra simbolica di 25 euro, è possibile noleggiare un’auto e guidarla per i 20 km dell’anello.

La corsa

Dal 1970 professionisti e amatori provenienti da tutto si riuniscono qui durante la 24 Ore di Nurenburgring per testare le proprie auto da corsa e da endurance. Tuttavia, qualche anno fa la partecipazione a questa maratona è stata ristretta ai soli team amatoriali, mentre i piloti professionisti eseguono una versione ridotta di 6 ore.

NurburgringInutile dire che una distanza tanto insignificante per un campionato di endurance elimina virtualmente la possibilità del minimo errore. Inoltre, l’attuale configurazione del circuito tedesco lascia opportunità minime per il sorpasso, ad eccezione che per i due rettilinei fra le curve Coca Cola/Castrol e la chicane Kumho-Michael Schumacher.

Come dichiarato da Jean Todt, ex direttore del team Ferrari F1 e uno degli esperti più autorevoli del settore automobilistico, vincere a Nurenburgring richiede una precisione tedesca e la massima accuratezza nel passaggio a ogni chicane e a ogni curva di questo difficile circuito.

Per quanto riguarda il programma del weekend di corse, esso seguirà lo scenario tradizionale: le corse di qualificazione si terranno sabato 15 luglio, mentre il 16 assisteremo al quarto round del campionato WEC.

Prospettive per la Aston Martin

Aston MartinDopo il fantastico successo del team inglese al Le Mans, i fan possono sperare in un bis a Nurenburgring. L’intoppo all’inizio del campionato WEC è ormai alle loro spalle, e ora il team ha l’opportunità di migliorare la propria posizione nella classifica generale. Per riuscirci, dovranno ancora una volta spingere al massimo la Aston Martin GTE in Germania.

Non dimenticare che partecipando ai tornei IQ Option di durata mensile avrai la possibilità di metterti al volante di una Aston Martin.

Partecipa ad un torneo oggi!

NOTE: This article is not an investment advice. Any references to historical price movements or levels is informational and based on external analysis and we do not warranty that any such movements or levels are likely to reoccur in the future.
In accordance with European Securities and Markets Authority’s (ESMA) requirements, binary and digital options trading is only available to clients categorized as professional clients.


GENERAL RISK WARNING


CFDs are complex instruments and come with a high risk of losing money rapidly due to leverage.
77% of retail investor accounts lose money when trading CFDs with this provider.
You should consider whether you understand how CFDs work and whether you can afford to take the high risk of losing your money.