7 min read 

Il Forex può sembrare complicato a prima vista, tuttavia, apprenderne i principi più importanti non richiede molto tempo. È un argomento decisamente ampio, ma anche conoscerne solo i concetti principali può consentire a un trader di cogliere le basi del trading Forex.

In questo articolo vedremo cosa significa Forex, come capire il grafico Forex e quali strumenti di analisi IQOption offre direttamente nella traderoom per la comodità del trader.

Cos’è il Forex?

Prima di approfondire, è importante capire (almeno in termini generali) cos’è il Forex, perché esiste e perché è necessario.

Il termine “Forex” è l’abbreviazione di “foreign exchange”, scambio di valuta estera, e viene spesso definito semplicemente FX. Il mercato dei cambi è il mercato più grande e più liquido del mondo. È decentralizzato: non è solo un luogo, ma piuttosto un sistema di relazioni economiche e organizzative stabili tra banche, broker e singoli trader con l’obiettivo della speculazione sulla valuta estera (acquisto, vendita, scambio, ecc.). La ragione che sta alla base della formazione di un mercato valutario globale sono i mercati valutari nazionali in via di sviluppo e la loro interazione.

Il mercato dei cambi non fissa un valore assoluto per una valuta, ma piuttosto determina il suo valore relativo rispetto ad un’altra valuta, ecco perché nel Forex vedremo sempre le valute abbinate a coppie, come EUR/USD, AUD/JPY e così via.

Capire il grafico

Per comprendere il grafico Forex sono diversi i punti principali da imparare.

  1. Valuta di base e valuta quotata. Il tasso di cambio mostra sempre due valute. Nella coppia, la prima valuta è chiamata  di base, mentre la seconda è la valuta quotata. Il prezzo della valuta di base è sempre calcolato in unità della valuta quotata. Ad esempio, se il tasso di cambio per GBP/USD è di 1,29, significa che una sterlina costa 1,29 dollari USA.

    Sulla base di ciò, un trader può capire meglio come è formato il grafico. Se il grafico su GBP/USD, ad esempio, sta salendo, significa che il prezzo di USD è diminuito rispetto a GBP. Viceversa, se il tasso scende, significa che il prezzo di USD aumenta contro GBP.

  2. Coppie di valute principali ed esotiche. Tutte le coppie di valute possono essere suddivise in principali ed esotiche. Le principali coppie coinvolgono le principali valute mondiali, come EUR, USD, GBP, JPY, AUD, CHF e CAD. Le coppie di valute esotiche sono quelle che includono valute di paesi emergenti o più piccoli (TRY, BRL, ZAR, ecc.)
  3. CFD. Su IQ Option, gli scambi sul Forex avvengono tramite CFD (Contratto per differenza). Quando un trader apre un CFD, non lo possiede, tuttavia, negozia sulla differenza tra il valore corrente e il valore dell’asset al termine del contratto (quando l’operazione si chiude). Questo consente al trader di ottenere il proprio risultato in base alla differenza tra il prezzo di entrata e il prezzo di uscita.
  4. Moltiplicatore. Usando un moltiplicatore, il trader può controllare una posizione di entità superiore a quella dell’importo dei fondi a sua disposizione. Tuttavia, un moltiplicatore più alto aumenta anche i rischi impliciti.

Strumenti di analisi per il Forex

Quando un trader apre un’operazione sul Forex sulla piattaforma IQOption, fa una previsione sull’andamento del prezzo e può trarre vantaggio in caso di una previsione corretta. Ecco perché un trader deve imparare ad analizzare il grafico in modo efficace.

Sulla piattaforma IQOption, ogni trader può trovare molte informazioni su qualsiasi asset, per farlo basta cliccare sul pulsante “Info” sotto il nome dell’asset.

Il pulsante “Info” sotto GBP/USD

Il pulsante apre un’intera sezione con varie informazioni e analisi relative all’asset. È possibile trovare informazioni generali sulla coppia di valute, così come le condizioni di trading, notizie importanti che possono influenzarne il prezzo, analisi tecnica ed eventi economici.

Scheda Analisi tecnica con un riepilogo dei segnali degli indicatori

Naturalmente, questa analisi non deve sostituire l’analisi del trader, tuttavia, a volte può essere utile per prendere una decisione ben informata. Oltre all’analisi offerta nella scheda “Info”, i trader possono utilizzare anche gli indicatori e gli strumenti grafici disponibili nella traderoom.

Poiché il Forex è uno strumento complesso, un trader può utilizzare il saldo per la pratica per allenarsi e migliorare il proprio approccio. Anche i trader inesperti dovrebbero mettere in atto una buona tecnica di gestione del rischio, soprattutto all’inizio.

Fai trading subito