5 min read 

Che ti piaccia o no, il trading è rischioso. Tuttavia, in base alle strategie di trading, alle conoscenze e all’esperienza, si possono gestire le perdite. Vediamo i passi da compiere per arrivare a un approccio efficace della gestione del rischio.

Studia il mercato

Un fattore importante che porta alle perdite è la mancanza di conoscenze. I trader professionisti ed esperti di solito non si affrettano a fare trading prima di pensare bene alla loro strategia e non si affidano alla fortuna. È molto importante studiare il mercato e capire la tendenza. Cercare di indovinare non è una strategia valida e alla fine potrebbe fare più danni.

Come gestire i rischi nel trading
L’analisi fondamentale può essere uno strumento potente e una chiave per comprendere meglio le condizioni del mercato. Anche se può sembrare complicato, in realtà non deve per forza esserlo. Ad esempio, molti trader potrebbero iniziare in piccolo e concentrarsi su un certo mercato a cui sono più interessati (ad esempio, se qualcuno è appassionato di tecnologia e gadget nella vita quotidiana, potrebbe piacergli il trading di azioni di società informatiche).

L’analisi tecnica è ugualmente importante e vantaggiosa. Puoi usare gli indicatori che la nostra piattaforma offre per valutare gli asset. Ci sono numerose informazioni sugli indicatori che puoi verificare nella sezione Suggerimenti di trading del nostro blog.

Sviluppa un piano di trading

Un approccio frenetico al trading è un altro dei principali motivi delle perdite. Vendere con un piccolo profitto solo per vedere l’asset aumentare ancora di più? Sperare che il prezzo si inverta e che mantenga un’operazione in perdita, solo per vederlo ancora più al ribasso? Queste sono le cose che un piano di trading aiuta a controllare e prevenire. Se delineato correttamente, può eliminare in parte la pressione dell’incertezza ed evitare il panico.
Come gestire i rischi nel trading
Pianifica gli investimenti che farai, stabilisci i tuoi limiti e pensa bene al tuo budget. Quanto puoi permetterti di perdere se le cose vanno male? Quali sono i rendimenti attesi? Pensa agli strumenti con cui farai trading e ai punti di uscita per le tue operazioni. Gestisci i tuoi rischi pianificando ogni fase della tua attività di trading. Essere organizzati paga in ogni attività e il trading non fa eccezione.

Controlla le tue emozioni

Non sottovalutare il potere delle tue emozioni: possono interferire e influenzare seriamente la tua strategia di trading e, di conseguenza, il risultato delle operazioni. La rabbia può farti iniziare a comportarti in modo irrazionale.
Come gestire i rischi nel trading
Può essere difficile accettare che le perdite facciano parte del percorso di trading, ma è necessario per andare avanti. I trader attraversano cinque fasi quando si tratta di questo semplice fatto: negazione, rabbia, contrattazione, depressione e, infine, accettazione. Piuttosto spesso, significa perdere denaro sulla via di questa realizzazione. Saper evitare questo spettro di emozioni e mantenere la calma può aiutarti a concentrarti sul tuo piano e a seguirlo da vicino.

Vale la pena menzionare che essere padroni delle proprie emozioni è importante tanto dopo le operazioni di successo quanto quelle perdenti. È molto importante concentrarsi sul piano di trading e non lasciarsi trasportare.

Conclusione

Prendere il tuo tempo per tracciare una strategia di gestione del rischio è vantaggioso per i trader di qualsiasi livello di esperienza. Un piano scritto potrebbe aiutarti a entrare nella giusta mentalità, a definire una strategia e a dare priorità alle tue azioni, così come a gestire le tue perdite.

Vai alla piattaforma