5 min read 

Come già sai, il trading non è sempre facile: può essere complicato, rischioso e controverso, anche quando fai le mosse giuste. Quando ti senti giù e ti distrai, cerca di trovare un equilibrio. Ma com’è possibile combinare elementi che a prima vista sembrerebbero totalmente opposti? Ecco una breve guida su come mantenere la calma e l’autocontrollo anche nei momenti più burrascosi.

1. Non puoi mai sapere con certezza…

Una delle regole d’oro del trading è investire solo l’importo che non avresti problemi a perdere. Perché? Perché nessuno può prevedere il futuro e fare un investimento redditizio al 100%. Certo, a volte puoi avere una serie di vincite. Tuttavia, non dovresti mai aspettarti che tutte le tue operazioni ti portino moltissimo denaro. A volte si vince, a volte si perde – questa è una grande parte di ciò che è il trading. Non ci sono certezze e nessuno può garantirti guadagni incredibili.

2. Devi comunque dare sempre il tuo meglio

È vero, i mercati finanziari sono difficili da prevedere. Chi ha detto però che non puoi imparare ad analizzarli e a fare previsioni realistiche? Sì, puoi farlo assolutamente. Spesso i mercati salgono e scendono seguendo dei cicli, ed è questo il punto in cui un piano di trading e delle buone strategie si rivelano utili. Sfoglia i materiali che trovi online, leggi libri e prenditi il tuo tempo. Non avere fretta, decidi il tuo approccio, guarda i calendari economici, prova l’analisi tecnica: fai tutto il necessario per fare una previsione corretta.

3. Parla con altri investitori e ascoltali…

Il mercato influenza il sentiment prevalente generato dai trader. I trader, a loro volta, influenzano il mercato aprendo posizioni put e call. La loro influenza è interconnessa e l’opinione delle persone conta. In qualsiasi momento c’è un gruppo di trader (anche se non sempre numeroso) che ha previsto correttamente l’andamento futuro del prezzo. Di conseguenza, è importante osservare quel che fanno gli altri trader e cercare di individuare chi fra loro può contare su una migliore comprensione delle attuali condizioni di mercato. Le chat di gruppo possono aiutarti a cogliere il sentiment prevalente, mentre se segui i dati puoi sfruttare gli indicatori di volume.

4. Tuttavia, non permettere agli altri trader di farti cambiare idea

Il mercato non è un gioco con solo vincitori. Ricorda quindi che gli altri trader spesso vogliono vederti perdere. Qualcuno addirittura vive sui tuoi errori. Ma non lasciare che gli altri si approfittino di te. Fa attenzione ai truffatori e controlla bene le informazioni che ti vengono fornite. Fidati delle tue tecniche di trading e non dubitare delle tue capacità.

5. Prendi la cosa seriamente…

Se vuoi veder migliorare la tua attività di trading, devi essere costante. È meglio eliminare la parola <gioco> dal tuo vocabolario e iniziare a trattare il trading come un business. C’è molto lavoro da fare prima di vedere dei progressi.  Un buon trader è colui che segue il piano. Assicurati di sapere qual è il tuo obiettivo e attieniti al piano, ti aiuterà nei momenti in cui avrai voglia di rinunciare.

6. Riconosci il momento di smettere

Non lasciarti trasportare Devi sapere come gestire le tue perdite, indaga sulla gestione del rischio e proteggi il tuo capitale di trading. Prendi sempre in considerazione di usare gli ordini Stop Loss e cerca di tenere a bada le tue emozioni. Non andresti al lavoro se ti sentissi stanco, malato o instabile. Quindi è meglio evitare di prendere decisioni di trading importanti quando sai di non riuscire a valutare oggettivamente la situazione. La pazienza e un approccio realistico sono la chiave per un miglioramento graduale.

Fai trading adesso